È arrivato in città un nuovo Joker di Play’n Go

love-joker-slot-1 news item


love-joker-slot-1 news item

La nota casa di sviluppo Play’n Go prosegue nella sua saga di slot dedicata a Joker arrivando al numero 12. Stavolta i programmatori hanno voluto stupire i giocatori con un nuovo personaggio super romantico. Parliamo infatti del Joker dell’amore. Chi attendeva una nuova slot speciale per San valentino è stato quindi accontentato.

 

Un Joker che dispensa ovunque amore

Anche questa nuova versione di Joker è basata su uno schema di gioco semplice e veloce e l’obiettivo del nuovo personaggio è di diffondere ovunque tanto amore. Un cambio di rotta davvero interessante, dopo grandi successi come ad esempio Free Reelin’ Joker e Fire Joker Freeze. Ma Play’n Go ci ha sempre abituati a essere stupiti con le sue video slot.

 

La dinamica del gioco

All’interno di una grafica estremamente romantica si trovano i tre rulli che comandano il gioco. I simboli presenti sono i tradizionali numeri e la frutta. In particolare c’è il numero 7 di colore viola, ma che può essere seguito da alcuni sette doppi di colore rosso.

Non manca poi il simbolo del Joker dell’amore che regala tanti respin. Questi si ripeteranno finché in ogni giro compariranno tanti cuori che porteranno tante vincite. Da segnalare che il massimo jackpot ottenibile raggiungerà fino a 1000 volte la puntata del giro.

 

La grafica di Love Joker

Per questa slot si è ovviamente puntato su un’ambientazione dichiaratamente romantica con uno sfondo giroscopico che movimenta l’azione del gioco. Nell’insieme una video slot classica con una grafica sicuramente interessante dedicata all’amore.

 

Le parole di Charlotte Miliziano

Il capo della divisione giochi di Play’n Go Charlotte Miliziano, ha dichiarato: “Abbiamo un portafoglio di slot online estremamente vario e volevamo aggiungere un po’ di romanticismo alla nostra collezione. Quale modo migliore per farlo se non con uno dei nostri Joker? Semplice, veloce e divertente. Questi sono i giochi che a noi piace sviluppare e proporre”.

Author: Mattie Morrison